Essere animatore non fa per tutti

Mi sembra logico.

Non tutti si sentono portati per fare animazione con i bambini o con i ragazzi: c'è chi non se la sente, chi ha poco tempo, chi ha altri motivi. Normale, comprensibile. Logico.

Qualcuno di presunto "grande" dice che l'animazione in oratorio è roba da bambini, o tutt'al più da ragazzini delle medie. Qualcun altro dice che in oratorio si prega e basta. Ogni volta che si sentono queste cose, sinceramente, ci esce una sonora e grande risata! Dove è scritto che l'oratorio è una cosa per bambini?

È forse vietato l'ingresso ai giovani delle superiori? No!! Anzi... è qui che l'oratorio esprime il meglio di sť stesso: con i giovani. Ed è un peccato restarne fuori. L'oratorio non è fatto solo da bambini e animatori.

Giovani delle superiori

Gruppo giovani

Tutti i giovani delle superiori - animatori o non animatori - (quindi non guardarti attorno, si parla anche di te) hanno la possibilità di mettersi in gioco partecipando in prima persona alle attività proposte a livello di Zona Pastorale e Forania di Udine, oltre alle iniziative Diocesane (comprese le grandi Giornate Mondiali della Gioventù): il calendario è fitto, c'è circa un appuntamento extra-parrocchia al mese. E parecchia gente ci va, quindi è anche una occasione per conoscere tanti altri ragazzi che vivono poco lontano.

E in parrocchia? In parrocchia si può partecipare agli incontri settimanali del lunedì sera (ore 20.30). Questo incontro serve (voce del verbo servire, da cui servizio) proprio all'aggregazione e alla crescita di noi giovani.

Tutti vogliono essere persone un po' migliori, e si lamentano di chi non lo vuole essere. Non lasciare che gli altri si lamentino di te, ti conviene prendere al volo l'occasione!

Referenti 2014-2015: Giovanni Lesa, Maria Simonini, don Marcin Gazzetta.

Iscriviti alla newsletter

Così per i principali appuntamenti sarai aggiornato direttamente via mail!

I prossimi appuntamenti

La frase di oggi

Allora Maria disse: "L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore. Perchè ha guardato all'umiltà della sua serva!"

Lc 1, 46-48



Gli ultimi articoli inseriti

Archivio articoli